Lukaku: “Cara Inter, ti sognavo. Conte è come un padre”

Lukaku: “Cara Inter, ti sognavo. Conte è come un padre”
L’attaccante si racconta, partendo da lontano: “Non dimenticherò mai quel gesto della mamma… Con il primo contratto fu naturale regalare una casa ai miei genitori. Un desiderio? Eliminare malattie e povertà. Voglio lasciare il segno con i nerazzurri”

Gazzetta.it

Share