Aspettando Rangnick è già un Milan “alla tedesca”: ecco perché

Aspettando Rangnick è già un Milan “alla tedesca”: ecco perché
I rossoneri pressano e verticalizzano come piace al manager Red Bull. E da Calha a Rebic, in rosa c’è già chi è altamente compatibile col suo calcio

Gazzetta.it

Share