Morte Corso, il calcio si unisce nel cordoglio: “Campione eterno, dotato di infinita classe”

Tra i saluti più affettuosi quello dell’Inter: “Con il suo sinistro ha incantato il mondo in una squadra che ha segnato un’epoca”. Genoa, dove chiuse la carriera: “Addio a un campione meraviglioso”. Capello: “Aveva le mani al posto dei piedi”. Berlusconi: “Stretta al cuore,…

Repubblica.it > Calcio

Share