Ferrero: “Di coronavirus non si muore. Apriamo stadi al 30%”

Ferrero: “Di coronavirus non si muore. Apriamo stadi al 30%”
Il presidente della Sampdoria attacca gli esperti (“Ognuno dice qualcosa di diverso”) e nega l’interesse per la candidatura a sindaco di Roma: “Non sono all’altezza”

Gazzetta.it

Share